INGI gas variabile

Offerta Gas

Variabile

Gas Variabile

nessun costo di attivazione

Ingi Gas Variabile è l’offerta che ti garantisce la massima flessibilità per i tuoi consumi di gas naturale suddivisi tra: Spesa per la materia gas, Spesa per il trasporto e gestione del contatore e Spesa per oneri di sistema, oltre ad eventuali Altre Partite legate a richieste specifiche o oneri generali legati all’esecuzione del Contratto.

Il prezzo della materia prima è quello del mercato elettrico all’ingrosso e può essere sempre controllato sul sito internet www.mercatoelettrico.org 

Se cerchi un’offerta gas a prezzo variabile, sicura e trasparente, scegli Gas Variabile di Ingi Energia.

Psbil + SPREAD FISSO 0,05 €/SMC per 12 mesi

Il tuo gas sempre in linea ai valori ottimali di mercato in quel preciso istante. Il prezzo variabile ti consente di ottimizzare la spesa annua, senza inutili spese di fissazione del costo della materia prima. In qualunque momento potrai rinegoziare la tua tariffa o passare ad altra proposta commerciale, senza costi aggiuntivi. La sottoscrizione della proposta non comporta costi di attivazione o vincoli di permanenza in fornitura.

Bollette e pagamenti senza costi

Che tu preferisca una bolletta web o l’invio cartaceo della fattura, con Ingi non avrai costi aggiuntivi o spese di spedizione.

Pagamenti semplici

Domicilia le tue bollette, oppure scegli se pagarle online, con bonifico bancario o POS. Con noi tutto è semplice e chiaro.

Area clienti

Accedendo all’area clienti avrai il controllo completo sullo stato dei tuoi consumi. Inoltre, potrai verificare in qualunque momento le tue bollette e lo stato dei tuoi pagamenti. Tramite il sistema di ticketing integrato, potrai gestire le tue richieste direttamente con l’ufficio clienti.

Caratteristiche

Un’offerta dal prezzo competitivo sempre aggiornato e in linea con le condizioni del mercato.

Un’offerta trasparente con tutti i costi e le condizioni chiari e facilmente accessibili.

Un’offerta sicura in quanto garantita da ARERA, l’ente regolatore del mercato energetico italiano.

Offerta Ingi Gas Variabile

Ingi GAS Variabile è un’offerta rivolta alle utenze residenziali e business per il gas naturale a prezzo variabile. La struttura e le condizioni della tariffa offerta sono definite nella deliberazione 555/2017/R/com e smi dall’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente (ARERA).
Aderendo a questa offerta, scegli la sicurezza e la trasparenza di un prezzo stabilito da un ente indipendente.

Il prezzo variabile

Il prezzo dell’energia elettrica è indicizzato al Psbil (Prezzo di Bilanciamento SNAM) e varia mensilmente in base alle condizioni del mercato.

Per la Spesa per la materia gas il Cliente corrisponderà al fornitore la componente gas indicata di seguito, applicata ai consumi prelevati mensilmente dalla rete ed espressa in €/SMC e le componenti fisse, applicate ad ogni punto di prelievo ed espresse in €/anno.

Il prezzo della componente gas è definito dalla formula P = PSBIL+Spread, dove:

  • il PSBIL è variabile mensilmente e calcolato come media aritmetica nel mese di fornitura dei valori giornalieri assunti dal prezzo di sbilanciamento in acquisto del gas naturale (Psbil_buy), così come definito ai sensi del Regolamento 312/2014 art 22, comma 2 lettera b ossia il massimo valore assunto nel giorno gas tra il System Average Price (SAP), aumentato del valore SA (small adjustment) pubblicato dall’ARERA, e il TSOPb, entrambi definiti dal Testo Integrato del Bilanciamento (TIB), articoli 1 e 5, pubblicati in €/MWh dal GME sul proprio sito www.mercatoelettrico.org. Il PSBIL riflette le migliori condizioni di acquisto a livello nazionale.
  • lo Spread è una componente fissa ed invariabile applicata ai consumi che si somma al PSBIL mensilmente calcolato.
A chi è rivolta

Ingi Gas Variabile è un’offerta destinata a utenze domestiche residenziali e business non industriali, nei casi di cambio fornitore, cambio offerta, nuova attivazione, subentro e voltura.

Come rinnovare l'offerta

Le Condizioni Economiche (prezzi e condizioni) dell’offerta si rinnovano di anno in anno, previo invio della condizione di rinnovo.

Tre mesi prima della scadenza della proposta Ingi Energia ti invierà una comunicazione con il prezzo di rinnovo. La comunicazione non sarà trasmessa all’interno della fattura o congiuntamente a essa.

Se Ingi non invia la comunicazione, il prezzo si intende rinnovato alle stesse condizioni.

Entro 30 giorni dalla ricezione della comunicazione del prezzo di rinnovo, puoi recedere dal contratto senza penali o attivare un’altra offerta più in linea con le tue necessità. 

Oltre la materia prima

Unitamente ai prezzi della materia prima gas indicati in offerta, sono a carico del Cliente i costi per tutti i servizi richiesti, tutti i corrispettivi previsti dalle vigenti Delibere afferenti ai servizi di distribuzione, trasmissione, misura e dispacciamento gas naturale e tutti gli oneri generali e di rete del sistema gas, inclusa la componente QVD prevista dal TIV aggiornato periodicamente dall’ARERA, nonché gli oneri amministrativi per la gestione del contatore e il servizio di fatturazione e incasso e ogni accisa, imposta ed addizionale regionale.

Utile da sapere

IL Psbil

Il Psbil è l’indice di riferimento di Snam Spa, principale trasportatore italiano di materia prima gas naturale.

Il Psbil è il prezzo della materia prima gas che viene scambiato sul mercato energetico nazionale e ricalca sostanzialmente gli altri indici europei, al netto degli scostamenti legati ai mercati stessi ed alle relative capacità di trasporto.

Il Psbil è pari alla media aritmetica mensile dei prezzi giornalieri di Sbilanciamento di acquisto del gas naturale nel mercato all’ingrosso (Psbil BUY;G), così come definito ai sensi del Regolamento UE 312/2014 art 22, comma 2 lettera b.

Questi valori sono pubblicati giornalmente dal GME in €/MWh sul sito www.mercatoelettrico.org alla sezione “Dati funzionali alla determinazione del prezzo di sbilanciamento” e sono convertiti in €/Smc tramite il fattore di conversione 0,0107 MWh/Smc con riferimento ad un gas con PCS pari a 38,52.

IG Index GME

Dal luglio 2023 è stato introdotto l’indice IGI (Italian Gas Index), che sostanzialmente ricalca il mercato nazionale.

L’indice (IGI) è calcolato dal GME, per ciascun giorno-gas, sulla base dei prezzi delle transazioni concluse sul mercato del gas naturale (MGAS), come nel seguito specificato. In caso di discordanza tra le versioni italiana e inglese del presente documento, prevarrà la versione italiana.

Il GME si riserva la facoltà di modificare ovvero di aggiornare, in qualsiasi momento, la metodologia e i parametri di calcolo dell’indice. Le modifiche e gli aggiornamenti saranno rese noti dal GME, mediante la pubblicazione della versione aggiornata del presente documento sul sito www.mercatoelettrico.org

 

PCS e coefficiente di correzione per il contatore gas

Tutte le componenti legate al PCS saranno adeguate mensilmente, ai sensi delle Delibere ARERA vigenti, sulla base dei valori PCS comunicati da Snam Rete Gas Spa.

I corrispettivi espressi in €/GJ sono riferiti ad un gas avente potere calorifico superiore (PCS) pari a P=0,03852 GJ/Smc; essi saranno convertiti e adeguati in funzione del parametro PCS relativo all’impianto di distribuzione cui è connesso il PdR, secondo le disposizioni del TIVG.

I corrispettivi unitari dovuti in base al consumo di gas naturale sono indicati assumendo un coefficiente di conversione C=1.

In sede di fatturazione, i corrispettivi e le componenti di cui sopra saranno applicati ai volumi con riferimento al Potere Calorifico Superiore convenzionale (PCS) relativo all'impianto di distribuzione cui è connesso il PDR, secondo le disposizioni del TIVG. Nel caso in cui il PDR non sia dotato di apparecchiatura per la correzione delle misure alle condizioni standard, la correzione ai fini della fatturazione dei volumi misurati avverrà in base al valore del coefficiente C applicabile, secondo le disposizioni del TIVG.

 

 

Fatturazione e autolettura

L'autolettura può essere comunicata in qualunque momento.

Le modalità di comunicazione dell'autolettura sono le medesime per l'accesso al Servizio Clienti. Si comunica  che ai sensi della Delibera 463/2016/R/com (TIF) e s.m.e i. la priorità della lettura trasmessa dal Distributore Locale è prevalente sull'autolettura.

La fattura mensile o bimestrale è emessa salvo conguagli, errori e/o omissioni. In mancanza di dati ufficiali trasmessi dal Distributore Locale (Effettivi o Stimati) Ingi si riserva di fatturare secondo le proprie stime, effettuate sulla base dei consumi storici e della tipologia dell'utenza, nelle modalità e nei tempi previsti dalla Delibera ARERA 463/2016 (TIF) e s.m.e i. Le autoletture comunicate saranno sempre acquisite e trasmesse al Distributore Locale previa verifica di coerenza con i dati già a nostra disposizione, ai sensi Delibera ARERA 463/2016 (TIF) e s.m.e i.

Guida alla lettura della Bolletta 2.0

Comunicazioni ARERA

Le altre offerte per la tua casa

Offerta Gas Fisso

Offerta Luce Fissa